Sos Corriolos di Neoneli

Sos Corriolos di Neoneli

Sos Corriolos sono le maschere del Carnevale di Neoneli, piccolo comune in provincia di Oristano, situato nella regione storica del Barigadu, riscoperte di recente grazie al ritrovamento di alcuni scritti del 1700. Sul copricapo, generalmente di sughero, vengono applicate corna di daino o di cervo.

Dove: Neoneli

S’Urtzu e Mamutzones di Aritzo

S’Urtzu e Mamutzones di Aritzo

I mammutzones di Aritzo indossano una lunga giacca senza maniche, tipica dei pastori sardi, di pelle scura (di pecora o di capra) e sulla testa una sorta di copricapo in sughero coperto di pelle, con corna di capra o di muflone, o anche un’intera testa di animale.

Dove: Aritzo

Maschera a gattu

Maschera a gattu

La maschera più importante del carnevale di Sarule è “sa maschera a gattu”, una delle maschere più famose di tutta l’isola. La maschera indossa le due gonne del costume tradizionale (“duos oddes”) al rovescio, una copertina bianca fermata da una fascia rossa sulla testa e il caratteristico velo nero a coprire il viso

Dove: Sarule (NU)

Maschera a lenzolu di Aidomaggiore

Maschera a lenzolu di Aidomaggiore

Le maschere tipiche del Carnevale di Aidomaggiore, piccolo comune di circa 500 abitante della provincia di Oristano, sono le maschere “a lenzolu”: di colore bianco il lunedì, di colore nero il martedì, il giorno della fine del carnevale.

Dove: Aidomaggiore

Il Carnevale di Ovodda

Il Carnevale di Ovodda

Il Carnevale di Ovodda si differenzia dagli altri carnevali della Barbagia. Il protagonista assoluto è Don Conte, un grosso fantoccio dall’aspetto grottesco, con una grossa pancia fatta di stracci e il volto di sughero e cartapesta. Il Mercoledì delle Ceneri Don Conte viene fatto sfilare su un carretto trainato da un asino e addobbato con ortaggi, pelli d’animali e vari oggetti.

Dove: Ovodda

informazioni | lista maschere | mappa | dove e quando vederle | comprare le maschere | hai fotografato una maschera sarda? | contatti